Pagine

sabato 27 febbraio 2016

L'ultimo Cavaliere.




Allorquando il sentimento s'avvinse alla purezza 
e il desiderio fu scevro dall'inganno, 
quel cuore conobbe l'amore

ed erudito divenne scrigno. 

Tra fremiti slacciati e languidi 
il cavaliere le si sedette accanto. 
Calata la notte, 

ella lo rese dotto 
e dalla gioia poi,

il pianto. 


M.

(L'uomo dei difetti...)

Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi!

Le pagine più lette